“Cos’è l’Artist Alley?”

Ci sono arrivate molte domande riguardo a cosa sia prettamente l’Artist Alley. Con questo post speriamo di levare un po’ di dubbi. 🙂
Nelle convention internazionali l’Artist Alley è quell’area della fiera dedicata solamente agli artisti professionisti che vogliono promuovere e vendere il loro lavoro. Conseguentemente è possibile vendere solo il proprio lavoro (o del proprio team) e non quello di persone non presenti alla fiera. Non è possibile vendere merchandising ma solo materiale relativo al proprio lavoro, come sketchbook, artbook, stampe, etc.

È anche un area di contatto diretto tra l’artista e il fan senza mediatori, quali editori o negozianti.

È uso compilare una domanda con le proprie credenziali lavorative per avere il tavolo, perché la richiesta è alta. Perciò l’organizzazione si riserva di selezionare gli artisti presenti, ovviamente in base allo spazio che la fiera ha a disposizione.

Gli spazi che gli artisti affittano sono tavoli, da 1 a tre posti l’uno, privi di divisori laterali. Di solito, gli artisti distinguono il loro spazio con banner  posti alle loro spalle che partono da terra.

Noi vorremmo raggiungere una situazione ottimale secondo questo modello, ma ci rendiamo conto che se mai riuscissimo a giungere in porto con l’iniziativa, le prime edizioni sarebbero più un esperimento e nel tempo, se le cose funzionassero attraverso aggiustamenti e piccoli passi, potrebbero acquisire delle caratteristiche proprie.

Sarà un bel da farsi… “Work in progress”, vi aggiorneremo!

———————————————————————–

We have received many questions about what is purely the Artist Alley. With this post we hope to clarify some doubts. 🙂

In the international conventions, the Artist Alley is the area of the fair dedicated solely to professional artists who want to promote and sell their work. Consequently, you can only sell your work (or your team’s one) and not something that is of people not present at the fair. You may not sell merchandise but only materials relating to their work, as sketchbook, artbook, prints, etc.

It is also an area of direct contact between the artist and the fan without intermediaries, such as publishers or retailers.

It is used to complete an application with their work’s credentials in order to obtain a table, because the demand is high. Therefore, the organization reserves the right to select the artists, depending on the space that the fair has available of course.

Basically, artists rent tables from 1 to three seats each, without lateral dividers. Usually, artists distinguish their space with banners behind them that depart from the ground.

We would like to reach an optimal situation, according to this model, but we realize that if we could ever can start with the initiative, first editions would be more an experiment and over time, if things work through, with adjustments and small steps, it may acquire its own characteristics.

It will be a lot to do … “Work in progress”, we will update you!

Advertisements

Aggiornamenti – Buone notizie!

Si va avanti!

Ringraziamo tutti coloro che hanno mandato l’adesione per la “raccolta firme”. Siamo arrivati a quota 279 tra professionisti e partecipanti, ma il numero continua  a crescere e PUO’ continuare a farlo, in quanto potremmo avere l’occasione di dimostrare l’interesse di tutti che aumenta. Perciò, se volete, continuate a scrivere a larawest [at] alice.it specificando nome, cognome, indirizzo email e credenziale lavorativa, sia che siate degli addetti ai lavori sia che siate dei semplici appassionati.

Abbiamo spedito la lettera e stiamo attendendo un riscontro. Speriamo davvero di cominciare un dialogo e di arrivare a qualcosa di concreto.

Nel frattempo la bella notizia è che abbiamo una prima vittoria “collaterale”:  questa mattina Fabio D’Auria ha parlato con gli organizzatori di Mantova Comics, fiera che da anni punta sulla presenza degli autori, ma che per questioni di spazi non può dedicare un’intero padiglione ad un’Artist Alley. Insieme sono giunti alla soluzione di un corridoio intero dedicato agli autori. I costi e la suddivisione degli spazi sono ancora da definire del tutto (si puntata a tavoli da 2metri/2persone), ma abbiamo l’ok: alla prossima Mantova Comics avremo l’ARTIST ALLEY!

A presto spero con altre belle notizie! 🙂

——————————————————–

We’re going on!

We thank all those who have sent the membership to the “petition”. We reached a total of 279 professionals and participants, but the number continues to grow and it CAN continue to do so, because we would have the opportunity to demonstrate that interest increases. So if you want, you can continue to write to larawest [at] alice.it your name, surname, email address and work’s credential, whether you are experts or amateurs.

We have sent the letter and we are waiting for a response. We really hope to start a dialogue and get to something concrete.

In the meantime, the good news is that we have a first “collateral” victory: this morning Fabio D’Auria spoke with the organizers of Mantova Comics, a fair that it’s trying from a long time to have a direct presence of the authors, but for reasons of space can’t devote an entire pavilion to an Artist Alley. Have come together to solve a whole corridor dedicated to the authors. The costs and the allocation of space are yet to be defined at all (we’d like tables 2mt/2people), but we have the OK: the next Mantova Comics will have the ARTIST ALLEY!

See you soon hopefully with more good news! 🙂

Stiamo raccogliendo adesioni

Il tempo stringe perché a breve l’organizzazione di Lucca Comics metterà online il form per la prenotazione degli spazi fieristici, quindi dobbiamo essere piuttosto lesti. Per questo motivo, stiamo raccogliendo “firme” per mostrare agli organizzatori il numero di artisti professionisti che sono interessati in prima persona all’allestimento dell’Artist Alley. Perciò se rientri in tale categoria mandami un’email a larawest [at] alice.it, scrivendomi:

  • nome e cognome;
  • email di riferimento;
  • credenziale di lavoro (casa/e editrice/i).

Sono bene accetti anche soltanto semplici sostenitori, ovvero esordienti che in futuro potrebbero usufruire dell’Artist Alley o fan a cui piacerebbe vedere tale spazio in fiera. Saranno inseriti sull’elenco dei sostenitori.

Vi ricordo che il nostro primo scopo è quello di aprire un contatto e un dialogo con l’organizzazione di Lucca Comics e vedere che piega prende l’iniziativa. Inoltre, non demoraliziamoci ai primi ostacoli e cerchiamo di essere più professionali possibili, senza pretese, capricci o frivolezze.

Lo scopo ultimo è quello di portare l’Artist Alley sì a Lucca Comics, che è la nostra fiera più importante, ma in generale in TUTTE le fiere italiane, quindi l’Artist Alley come mentalità di approccio all’autore e commerciabilità in tutti i sensi.

Infine, ricordo che per ora a firmare la lettera saremo io (Elena Casagrande), Alessandro Micelli, Arianna Florean e Silvia Califano, ovvero terremo noi i contatti con gli organizzatori, ma se ci sono altri volontari che si facciano avanti.

Presto pubblicheremo la lettera riveduta e corretta.

A dopo!

Elena

———————————-

Time is running short because the organization of Lucca Comics & Games will put online, in a short time, the form to reserve exhibition space, so we have to be pretty quick. For this reason, we are collecting “signatures” to show to the organizers the number of professional artists who are interested in first-person staging the Artist Alley. So if you fall into this category please send me an email at larawest [at] alice.it and let me know:

  • name and surname;
  • your email reference;
  • credential works (publisher/s).

Are also welcome all kind of supporters or newcomers who may in the future use the Artist Alley or fan who would like to see that space at the fair. They will be included on the list of supporters.

I remind you that our first goal is to open a contact and a dialogue with the organization of Lucca Comics and see what comes from it. Also, do not become sad with first obstacles and let’s try to be more professional as possible, unpretentious, without whims and frivolities.

The ultimate goal is to bring the Artist Slley to the Lucca Comics, which is our most important trade fair, but in general in ALL the Italian fairs, so the Artist Alley like a minded approach to the author and marketability in all senses.

In the end, I want you to remember that the letter will be signed by me (Elena Casagrande), Alessandro Micelli, Arianna Florean and Silvia Califano. We will keep in touch with the organization, but if there are other volunteers, please come forward.

Soon we will publish the revised letter.

See you later!

Elena